Cara mamma di un bimbo mai nato…

Ieri ho pianto, lo ammetto candidamente, una mamma mi ha chiamato per chiedermi un supporto per il suo bimbo, ma non è quello che mi ha fatto scoppiare in lacrime una volta conclusa la telefonata.

Carlotta, la chiameremo così, mi ha raccontato che poche settimane fa ha perso il bambino che cresceva dentro di lei da 5 mesi, una gravidanza difficile, in cui ha fatto tutto il possibile per non correre rischi, ma il suo bimbo non era pronto per questo mondo e ha deciso di volare tra gli angeli, quelli dalle ali più candide che illuminano con il loro sorriso tutta la terra.

Non voleva parlarmene perchè si sentiva colpevole, si vergognava, come se fosse LEI la responsabile di quanto accaduto, poi quando ha cominciato non ha più voluto fermarsi e sentivo che il peso di ogni sua parola riusciva a riempire il mio cuore di lacrime, so che lei aveva bisogno di parlarne, una psicologa la sta già aiutando, ma in quel momento aveva bisogno di qualcuno con cui condividere qualcosa di talmente grande che il suo corpo non poteva più contenere.

Mi ha confidato che il cane la sta aiutando tanto, che solo la sua presenza le dona il sorriso, la fa sentire meno sola e sconfitta.

Si sente giudicata da tutti. Non sta vivendo un momento positivo.

Chissà quante altre mamme si sentono così, silenziose, sole, chiuse in una bolla ad ascoltare il proprio dolore.

Vorrei potervi abbracciare tutte.

davvero, non virtualmente.

Nonostante tutto Carlotta si sente fortunata, ha un marito su cui contare e un bambino di 3 anni che dona allegria e colora alla casa, ma il suo umore altalenante sta influenzando la crescita del piccolo, da qui la sua chiamata.

Carlotta abita in provincia di Siena e non potrò andare da lei per un pò di tempo, ma abbiamo deciso che partiremo con qualche incontro online, per conoscerci e capire come il cane URIEL possa essere di supporto a tutta la famiglia.

Forse molti di voi non lo sapranno ma URIEL è il nome di un Arcangelo, la teologia ci dice che “può essere invocato ogni volta che ci si trova in una situazione difficile e si ha bisogno di fare chiarezza mentale per accedere alla scelta giusta da operare”

Il nome è stato scelto dopo aver guardato una puntata della serie TV Supernatural.

Io credo nei segni.

URIEL per me è un segno. 

Faremo grandi cose insieme a URIEL e la sua famiglia.

Lara Dalloli

Dog&Family Coach

15 pensieri su “Cara mamma di un bimbo mai nato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *